Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi Interactive data visualization — Puria Nafisi

↓ SOS Blog

✎ Cerca un contenuto

Dal 22 al 25 febbraio abbiamo avuto il piacere di ospitare Puria Nafisi di Axant, già docente di XYZ 2017 e prima ancora di una edizione zero dello stesso corso: Interactive Data Visualization, ovvero come trasformare i dati in visualizzazioni digitali che rendono evidente ciò che è deducibile.

Un mix tra programmazione, grafica, analisi dei dati e user experience che ha attirato sette studenti da tutta Italia (tre pugliesi, due torinesi, un milanese e un pisano) e la partecipazione straordinaria come ospite nelle giornate di venerdì e sabato dell’amico Danilo di Cuia, designer specializzato in dataviz, materano trapiantato a Londra.

Ad aggiungere pepe al tutto, la scelta del tema: partendo da un enorme lavoro avviato dallo stesso Danilo e da Piero Molino - altro expat con radici pugliesi, Lingua Politicae: un tentativo di mappatura delle distanze e interazioni tra i principali politici italiani attraverso i loro tweet.

Da lì nella giornata di giovedì, i Puria-boys hanno prima capito come strutturare un dataset, per poi passare alle caratteristiche fondamentali di una buona visualizzazione dei dati.

I partecipanti sono stati poi divisi in due gruppi, che venerdì hanno iniziato a progettare, sulla base dei dati a disposizione (si è deciso di estrarre tutti i tweet dell’ultimo anno cinguettati dai principali esponenti politici in corsa questa settimana), le visualizzazioni più interessanti.

Un’anagrafica incompleta dei politici italiani su twitter

Una cartellona con tutti i dataset estratti

Una bella libreria di visualizzazioni su GitHub

Puria ha seguito i ragazzi durante la loro missione, spiegando quanto necessario ma lasciandoli soprattutto sperimentare con le loro manine, in modo da impratichirsi davvero con il codice e la teoria: per lavorare, si è deciso di utilizzare Codepen.io, una semplice interfaccia che permette di combinare diversi linguaggi di programmazione e vedere il risultato del proprio ‘smandruppamento’ in tempo reale..

Ovviamente, visti i diversi livelli di partenza dei ragazzi, gli output sono molto grezzi ma interamente raggiunti dai ragazzi in quattro giorni, da zero al risultato finale. Quindi complimenti a loro!

SKETCHES:
https://codepen.io/pna/pen/VQGJOY
https://codepen.io/GiuliaCerrato/pen/XZPajL
https://codepen.io/scarduellidesign/pen/paOGag

E per concludere… la versione interattiva e aggiornata delle distanze lessicali tra i tweet analizzati, ad opera di Danilo di Cuia.

Anche noi abbiamo approfittato del corso per imparare a generare delle visualizzazioni ad uso interno delle metriche di partecipazione, qualità e sostenibilità di ciascuno dei nostri corsi, in modo da prendere decisioni più tempestive e crescere meglio e in serenità. :)

Grazie ragazzi, e grazie Puria!

↓ Piani di membership

↓ Nuovi corsi

☞ Lista

✎ Cerca un contenuto

IMMANÉNTSz/ TRADUSzIòN

@ La Scuola Open Source c/o Spazio 13, Bari

Tenuto da: Giovanni Cristino

Workshop di livello facile

Ecologia

Ricerca

Suono

Musica

Sperimentazione

Gioco

Sospetto

Deadline iscrizioni: 22 October 2021

Inizio: 31 October 2021

◱ Tutti i corsi

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required