XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari)

↓ SOS Blog

✎ Cerca un contenuto

XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari) XYZ 2019 / Comunità, eresie e tradimenti (necessari)

La prima giornata di laboratorio è alle spalle, quindi, largo al report!

Lentamente, durante la mattinata, gli ultimi partecipanti sono arrivati a destinazione, sani e salvi, qui a Cerreto Sannita.

Alleluia!

Nel frattempo iniziava la prima plenaria, in cui tutti assieme abbiamo inquadrato cosa c'è da fare e accolto l’incoraggiamento, da parte di Guido Lavorga, ad essere “traditori della comunità” - un riferimento ad Alexander Langer e al concetto di "traditori della compattezza etnica”.

Poi, largo al CAOS.

Un esempio di meme vivente

Sguardi, incontri, conversazioni e scambio.
La sensazione è quella di essere davanti a un preludio, sull'orizzonte degli eventi.

Qualcosa sta per succedere, anzi sta già succedendo, ma non sappiamo cosa "genererà". C'è qualcosa di "magico", in senso profondo, nel rituale di costruzione collettiva, l'enfasi che scaturisce dall'incertezza.

La mattinata è quindi trascorsa tra presentazioni di partecipanti e docenti, e primi confronti sull'oggetto dei laboratori, il Convento Meridiano.

A Cerreto devono aver notato l'arrivo della ciurma di XYZ...

Nel pomeriggio, dopo pranzo, i tre laboratori hanno svolto un'intensa sessione di brainstorming, durata più di un paio d'ore, durante la quale è stata realizzata una mappa mentale che ci guiderà nei prossimi giorni: sono stati così fissati su dei post-it (ah benedetti post-it!) attori e interlocutori, domande e suggestioni, obiettivi.

Questa sessione di brainstorming partiva da una domanda:

"come possiamo creare un’offerta formativa innovativa per le comunità?"

La domanda è stata quindi inizialmente scomposta in:

1) "creare"…? Siamo sicuri della scelta del verbo? L'idea di "creatività" è un'idea pericolosa, forse è più saggio adottare il punto di vista di Umberto Eco nel saggio "Creatività combinatoria" e cercare un'altra parola;

2) "offerta formativa"…? in che senso? siamo sicuri della parola "offerta"? Essa presuppone che ci sia qualcuno che "offre" e qualcuno che "riceve", ovvero assenza di una reciprocità nella relazione;

3) "innovativa"? Su questa parola è stata posta una moratoria: alla parola innovativo la comunità qui raccoltasi ha preferito la parola "trasformativo" per due ragioni: innovativo solitamente è il viatico per sostituire un sistema chiuso con un altro sistema chiuso, raccontandoci che si tratta di un "miglioramento". Il nuovo per il nuovo, senza novità. Trasformativo invece significa che cambia lo stato delle cose, è riferibile anche a qualcosa che già esiste, ma si trasforma o trasforma qualcos'altro, pone l'enfasi sulla possibilità che tutti abbiamo di cambiare un po', nel nostro piccolo, le cose;

4) "per" chi lo facciamo? non sarebbe meglio (e meno paternalistico) "con" chi lo facciamo?

Spunti ripresi al bar di fronte

A questo punto, il dibattito è esploso e la mappa si è articolata, arricchendosi di obiettivi, suggestioni, domande e stakeholder.

Tutto questo mentre, nel giardino del convento, una morbida brezza che profumava di montagna ci rinfrescava dall'arsura estiva. Brezza che in serata si è trasformata quasi in bufera, in analogia con la sensazione di grande eccitazione che pervadeva il gruppo.

Non c'è che dire, un grande inizio.

SOS

Tra le suggestioni più interessanti emerse: la chimera come essere combinatorio che si presta bene a rappresentare la condizione in cui vivono oggi i giovani, la religiosità che non è religione, lo spirito, la magia, il caos, ma anche la sostituzione della parola "valori" alla parola "valore".

Si è discusso molto della percezione negativa delle parolae "ritornare" e "riportare" riferite ai giovani e ai territori: abbiamo convenuto che forse ha più senso parlare di "portare" i giovani nel territorio, aprendo anche a chi non è del posto, facendone un luogo di passaggio che cresce e si arricchisce di valori (non solo di valore) grazie a questo movimento dinamico.

Un esempio di chimera contemporanea

↓ Piani di membership

↓ Nuovi corsi

☞ Lista

✎ Cerca un contenuto

Macchine a controllo numerico

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Jonni Bongallino / Alessandro Balena

Workshop di livello facile

CNC

laser

plasma

DIY

autocostruzione

Deadline iscrizioni: chiusa

Inizio: 03 February 2023

Corso di tatuaggio handpoke

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Bianca Punturiere aka Takoyaki

Workshop di livello facile

Tatuaggio

handpoke

disegno

Deadline iscrizioni: 07 February 2023

Inizio: 10 February 2023

Alfabetizzazione informatica per…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Alberto De Leo

Workshop di livello facile

terza età

sicurezza informatica

pubblica amministrazione

truffe online

formazione permanente

Deadline iscrizioni: 17 February 2023

Inizio: 21 February 2023

SELVATICHE – Laboratorio di m…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Beatrice Bianchet / Selene Pepe

Workshop di livello facile

autocostruzione

maschere

recupero

gioco

parata

DIY

Deadline iscrizioni: 17 February 2023

Inizio: 24 February 2023

Basic Design: storie, tecniche e…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Alessandro Tartaglia

Workshop di livello intermedio

Basic Design

metodologia

composizione

configurazione

progetto

design

Deadline iscrizioni: 17 February 2023

Inizio: 01 March 2023

Mai Troppo Tardi

@ Novara

Tenuto da:

Extreme_learning_path di livello facile

giovani

anziani

startup

educazione in situazione

apprendimento informale

scambio intergenerazionale

Deadline iscrizioni: chiusa

Inizio: 01 March 2023

Hacking AI - Usi impropri di…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Valentina Tanni / Guido Segni

Workshop di livello intermedio

Artificial Intelligence

AI

Midjourney

Dall-E

Artbreeder

GPT-3

arte

tecnologia

hacking

misuse

activism

critical engineering

Stable Diffusion

Deadline iscrizioni: 12 February 2023

Inizio: 03 March 2023

Fumetto & autoproduzione

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Andrea Cacucciolo

Workshop di livello facile

fumetto

autoproduzione

editoria indipendente

DIY

Deadline iscrizioni: 03 March 2023

Inizio: 09 March 2023

Physical Visual Incomputing

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Alberto Guerra / Alessandro MIracapillo / Jonni Bongallino

Workshop di livello facile

interaction design

P5js

Arduino

Physical Computing

Sensor

Visual

Deadline iscrizioni: 11 March 2023

Inizio: 17 March 2023

Anima(zione) Mundi

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Andrea Cacucciolo

Workshop di livello facile

Illustrazione

animazione

disegno

Deadline iscrizioni: 07 April 2023

Inizio: 14 April 2023

◱ Tutti i corsi

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required