Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Make Open Source Primitive Again @ La Scuola Open Source Società Cooperativa

didattica / y — @ La Scuola Open Source (Bari)

Make Open Source Primitive Again

Parasite 2.0

Make Open Source Primitive Again Make Open Source Primitive Again Make Open Source Primitive Again Make Open Source Primitive Again Make Open Source Primitive Again Make Open Source Primitive Again Make Open Source Primitive Again Make Open Source Primitive Again

Tipologia di attività: Laboratorio

Livello di difficoltà: facile

Argomenti:


  • DIY
  • CNC
  • 3Dprinting
  • making
  • hand-made
  • design

Come si articolano le attività?
Quattro giorni di full immersion.

Date del corso:

05/12/20199:30 / 18:00

06/12/201910:00 / 18:00

07/12/201910:00 / 18:00

08/12/201910:00 / 18:00

Si svolge a: La Scuola Open Source (Bari)

Tutti gli incontri durano 6 ore
per un totale di 24 ore

L’attività ha un costo di: 270 €

Output: prodotti, competenze

Questa attività è consigliata a
ragazzi, studenti, ricercatori, professionisti

Numero minimo di partecipanti: 15

Numero massimo di partecipanti: 20

Tenuto da:

  • Parasite 2.0

    /

    Parasite 2.0 are Stefano Colombo, Eugenio Cosentino, and Luca Marullo. They are based in Milan and Brussels. They investigate the status of human habitats, acting within a hybrid of architecture, design and art. They have worked and collaborated with ar\ge Kunst (Bozen, 2019); Damien and The Love Guru (Brussels, 2019); MAMbo Museo d’Arte Moderna in Bologna (2018); Terraforma Festival (Milan, 2017 and 2018); domesti.city (New York, 2018); 501(c)3 Foundation (Los Angeles, 2017); Marres (Maastricht, 2017); XX Chilean Architecture Biennale (Valparaiso, 2017); Venice Architecture Biennale (2012, 2014 and 2018); MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI (Rome, 2016), among others. They have led didactic activity at the Piet Zwart Institute in Rotterdam, Faculté d’architecture de l’université libre de Bruxelles, Design Academy Eindhoven and Politecnico di Milano. They taught at NABA Nuova Accademia Belle Arti Milano, and since 2016 they have been regularly teaching at MADE Program-Accademia di Belle Arti R. Gagliardi in Syracuse, Italy. Parasite 2.0 are represented by Operativa Arte Contemporanea Gallery and Galleria Corraini Arte Contemporanea.

Di cosa si tratta?


Make Open Source Primitive Again è un workshop della durata di 4 giorni che mira alla produzione di una serie di oggetti mescolando l’utilizzo di moderne macchine a controllo numerico con processi manuali sperimentali.

Partendo dalla tanto attesa e mai arrivata terza rivoluzione industriale dei maker e delle stampanti 3D sulle scrivanie di casa nostra, il progetto in maniera ironica prova a ritornare ad un’estetica primitiva, ad un uomo che per sopravvivenza è sempre stato homo-faber.

Si lavorerà sulla produzione di una serie di oggetti partendo dai materiali e dalle macchine icona dei fablab facendole scontrare con processi rudimentali e grezzi di approccio alla materia che ricordano l’infanzia del design legato alla sopravvivenza, quella dell’uomo primitivo.

Output finale sarà una sorta di mostra in cui gli oggetti andranno a comporre un ambiente.


A cosa si lavora?


Si impara come si lega un concept forte ad un manufatto.
Si impara come produrlo, utilizzando macchinari a controllo numerico ma anche processi manuali sperimentali.
Si impara a costruire un racconto alle spalle di questi oggetti e a veicolarlo attraverso la documentazione fotografica.

Come si svolge?


Il workshop è volto a comprendere come le arti visive incontrano il disegno industriale e la progettazione di ambienti, e come tali possano diventare veicolo di significati altri e non meri oggetti funzionali.



APPROFONDISCI

↳ I corsi saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di iscritti.


Cliccando su ISCRIVITI accedi al form da compilare per portare a termine la tua richiesta di iscrizione:

se, entro la deadline, sarà superato il numero massimo di partecipanti
effettueremo una selezione in base ai profili raccolti, quindi riceverete una mail tutte le informazioni relative alla selezione e all’avvio dell’attività.

se, entro la deadline, non sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti:
riceverai una mail nella quale ti sarà chiesto se desideri mantenere attiva la richiesta d’iscrizione fino al raggiungimento del numero minimo di iscritti, oppure annullare la tua richiesta d’iscrizione.

Questo processo è stato messo a punto per garantire a tutti la massima trasparenza e la sostenibilità economica dei corsi.

↓ Piani di membership

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required