Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Mobile UX Design @ La Scuola Open Source Società Cooperativa

didattica / z — @ La Scuola Open Source

Mobile UX Design

Giacomo Maurizio Schifano — UX Designer @ HypeBang Studio

Maria Pia Erice — UX Designer @ HypeBang Studio

Arianna Smaron — Graphic Designer / Ricercatrice @ La Scuola Open Source

Giacomo Boffo — Graphic Designer / Ricercatore @ La Scuola Open Source

Mobile UX Design Mobile UX Design Mobile UX Design

Tipologia di attività: Laboratorio

Livello di difficoltà: facile

Argomenti:


  • human-centered
  • design
  • UX
  • design thinking
  • trigger cards
  • mobile
  • app
  • new publishing

Come si articolano le attività?
Full immersion di 3 giorni consecutivi.

Date del corso:

12/04/20199:30 / 18:00

13/04/201910:00 / 18:00

14/04/201910:00 / 18:00

Si svolge a: La Scuola Open Source

Tutti gli incontri durano 6 ore
per un totale di 18 ore

Attività gratuita

Output: servizi, competenze

Questa attività è consigliata a
studenti, ricercatori, professionisti, imprese

Numero minimo di partecipanti: 5

Numero massimo di partecipanti: 15

Tenuto da:

  • Giacomo Maurizio Schifano

    UX Designer / HypeBang Studio

    Interaction designer, nato in Sicilia a Trapani, dove ha deciso di restare per amore della sua terra. Laureato presso l'Università di Palermo, si specializza in seguito, sul campo, nell’ambito delle user experience e sul design delle interfacce. Nel 2013 fonda lo studio Hypebang.it con Maria Pia Erice, collaborando con aziende nazionali ed internazionali con progetti che vanno dall’analogico al digitale. La sua missione è diffondere la cultura progettuale sui temi delle nuove tecnologie, dell’interaction design, del service design come approccio sistemato al progetto e del Civic Design, applicando le metodologie del design thinking coprogettando con le persone le suoluzioni ai problemi unendo capacità di saper fare manuale con strumenti digitali. Insegna, collabora e tiene workshop in giro per l'italia e in realtà di rigenerazione urbana come Periferica ed è ambassador per Architecta. Crede che il design sia uno strumento per migliorare la vita delle persone e fare innovazione.

  • Maria Pia Erice

    UX Designer / HypeBang Studio

    Progettista grafica, si interessa di spazi pubblici, materiali e virtuali, e vede nel design uno strumento per costruire luoghi aperti e accessibili.

  • Arianna Smaron

    Graphic Designer / Ricercatrice / La Scuola Open Source

    Arianna, designer polacco-italiana, ha studiato progettazione grafica all'Isia di Urbino e ricerca iconica e progettazione visiva alla Basel School of Design HGK in Svizzera (CH), laurendosi nell'autunno del 2018. Attualmente vive e lavora tra Basilea come freelancer e Trento come progettista grafico per lo studio Kiné.

  • Giacomo Boffo

    Graphic Designer / Ricercatore / La Scuola Open Source

    Giacomo nasce a Roma nel 1987 e studia progettazione grafica all’Isia di Urbino e alla AKV St.Joost di Breda (NL). Negli anni successivi alla laurea ha lavorato come freelancer a Rotterdam e come Senior designer a Folch (Barcellona). Attualmente vive e lavora a Barcellona.

Di cosa si tratta?


A partire dalla ricerca che il nostro A-Team sta portando avanti grazie al bando Voucher Digitali Impresa 4.0 della Camera di Commercio è emersa la necessità di migliorare l'esperienza utente relativa ad un'app nel campo dell'editoria. Questo ci ha dato l'occasione di programmare un workshop di co-progettazione il cui tema è la user experience (comunemente detta UX) relativa al servizio preso in esame.

L'attività è gratuita per i partecipanti, che qualora superino il numero massimo verranno selezionati in base a cv e portfolio.


A cosa si lavora?


Il workshop sarà incentrato sulle metodologie UX e in particolare affronteremo le fasi progettuali del design thinking.
https://it.wikipedia.org/wiki/Design_Thinking

Useremo varie metodologie per rispondere con delle soluzioni concrete al brief tra cui:
http://www.designkit.org/methods

Useremo delle tecniche di brainstorming basate sul gioco per tirare fuori velocemente delle soluzioni da validare:
https://www.trytriggers.com/

Come si svolge?


Le giornate saranno suddivise cosi:

Giorno 1

  • Introduzione teorica UX vs UI
  • Design thinking
  • Emotional design
  • Warmup

    ↪ Design thinking

    Esplerazione del problema e di tutte le componenti.
    In questa fase definiremo quali sono gli utenti del servizio, gli stakeholder, i bisogni, i vari touch point e i gradi di libertà per innovare.

Useremo post-it, pennarelli, canvas, e tutti gli strumenti che possono aiutarci a condividere le idee.

Giorno 2

↪ Ideazione

Attraverso i risultati della ricerca metteremo a fuoco le sfide progettuali e disegneremo soluzioni per ogni singolo task dell’utente
Selezioneremo un set di funzionalità per sviluppare un minimum viable product.

Giorno 3

↪ Prototipazione

Disegneremo dei wireframe e faremo dei prototipi a vari livelli di fedeltà che testeremo con gli utenti.



APPROFONDISCI

↳ I corsi saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di iscritti.


Cliccando su ISCRIVITI accedi al form da compilare per portare a termine la tua richiesta di iscrizione:

se, entro la deadline, sarà superato il numero massimo di partecipanti
effettueremo una selezione in base ai profili raccolti, quindi riceverete una mail tutte le informazioni relative alla selezione e all’avvio dell’attività.

se, entro la deadline, non sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti:
riceverai una mail nella quale ti sarà chiesto se desideri mantenere attiva la richiesta d’iscrizione fino al raggiungimento del numero minimo di iscritti, oppure annullare la tua richiesta d’iscrizione.

Questo processo è stato messo a punto per garantire a tutti la massima trasparenza e la sostenibilità economica dei corsi.

↓ Piani di membership

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required