Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Philosophical tools for groups @ La Scuola Open Source Società Cooperativa

didattica / z — @ La Scuola Open Source (Bari)

Philosophical tools for groups

Letizia Indolfi — Formatrice @ Fondazione “Realizza il cambiamento”

Philosophical tools for groups

Tipologia di attività: Laboratorio

Livello di difficoltà: facile

Argomenti:


  • filosofia
  • ricerca
  • comunità
  • pensiero
  • dialogico
  • problem solving
  • strumenti
  • immaginazione
  • mediazione

Come si articolano le attività?
2 incontri da 6 ore

Date del corso:

02/02/201910:00 / 18:00

03/02/201910:00 / 18:00

Si svolge a: La Scuola Open Source (Bari)

Tutti gli incontri durano 6 ore
per un totale di 12 ore

L’attività ha un costo di: 70 €

Output: competenze

Questa attività è consigliata a
tutti

Numero minimo di partecipanti: 15

Numero massimo di partecipanti: 18

Tenuto da:

  • Letizia Indolfi

    Formatrice / Fondazione “Realizza il cambiamento”

    Dopo la laurea in Scienze Filosofiche all'Università degli Studi di Torino e il diploma presso la Scuola Superiore di Counseling Filosofico, è tornata a Bari dove lavora come formatrice nel campo delle discipline umanistiche. Dal 2016 collabora con la Fondazione “Realizza il cambiamento” (Actionaid Italia), per cui ha ideato e realizzato un progetto di Alternanza Scuola Lavoro chiamato “Abitare se stessi, abitare il mondo” in un istituto professionale situato in una zona periferica della città di Bari, in cui si utilizzano le pratiche filosofiche per l’orientamento al lavoro. Il progetto, che si pone come obiettivo la prevenzione del fenomeno “Neet” nelle periferie urbane, ha coinvolto ad oggi più di 160 studenti e dall’anno scolastico 2018/2019 sarà diffuso anche in altre città italiane. Nel 2018 ha realizzato per "Save the Children Italia" alcuni incontri di formazione dell'equipe educativa del progetto "Fuoriclasse - contro la dispersione scolastica" di Bari utilizzando metodologie filosofiche destinate ai gruppi.

Di cosa si tratta?


Il corso è un’introduzione alle metodologie e alle pratiche filosofiche e ha come obiettivo generale l’apprendimento di alcune delle più famose pratiche filosofiche con lo scopo di utilizzarle in contesti professionali.

Le pratiche filosofiche si costituiscono come un corpus di metodologie di allenamento del pensiero utili all’acquisizione di competenze trasversali di tipo relazionale, argomentativo-dialogico, problem solving e di costruzione del senso critico.

Il percorso formativo si rivolge a insegnanti, educatori, formatori, mediatori culturali, operatori sociali, community manager e a tutti coloro che si ritrovano a sperimentare, nella loro esperienza professionale e/o quotidiana, situazioni in cui è spesso necessario saper mediare, cooperare e facilitare decisioni in vista di risultati comuni.


A cosa si lavora?


L’obiettivo generale del corso è la costruzione di una comunità di ricerca in cui sia possibile riflettere di alcuni temi e nodi problematici dei gruppi di lavoro, orientandoli alla co-costruzione dialogica e alla risoluzione del conflitto.

I partecipanti avranno la possibilità di sperimentare e apprendere delle metodologie formative che potranno utilizzare nei propri contesti professionali.

Come si svolge?


La didattica del laboratorio conserverà un approccio prevalentemente pratico: le due giornate saranno dedicate a sperimentare diverse metodologie, alternando approfondimenti teorici e momenti laboratoriali svolti in plenaria.


PROGRAMMA:


Primo giorno

☛ Dal punto di vista particolaristico alla ricerca comunitaria: la Philosophy for Community;
☛ Il dialogo socratico: come arrivare alla definizione comune di un concetto;

Secondo giorno

☛ L’autobiografia pensata: pensare il Sé come un Altro;
☛ Esercizi di vision development: allenare immaginazione e progettualità di gruppo;
Palestra di argomentazione: saper argomentare idee sulla base di buone ragioni.



APPROFONDISCI

↳ I corsi saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di iscritti.


Cliccando su ISCRIVITI accedi al form da compilare per portare a termine la tua richiesta di iscrizione:

se, entro la deadline, sarà superato il numero massimo di partecipanti
effettueremo una selezione in base ai profili raccolti, quindi riceverete una mail tutte le informazioni relative alla selezione e all’avvio dell’attività.

se, entro la deadline, non sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti:
riceverai una mail nella quale ti sarà chiesto se desideri mantenere attiva la richiesta d’iscrizione fino al raggiungimento del numero minimo di iscritti, oppure annullare la tua richiesta d’iscrizione.

Questo processo è stato messo a punto per garantire a tutti la massima trasparenza e la sostenibilità economica dei corsi.

↓ Piani di membership

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required