Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Laboratorio Sistemi d'accesso @ La Scuola Open Source Società Cooperativa

didattica / y — @ La Scuola Open Source (Bari)

Sistemi d'accesso

Alessandro Balena — Hacker, maker, film-maker @ La Scuola Open Source / Dinamo Film

Nicolò Loprieno — Designer @ FF3300 / La Scuola Open Source

Alessandro Tartaglia — Designer @ FF3300 / La Scuola Open Source

Piero Boccadoro — Ricercatore @ Politecnico di Bari

Roberto Ladisa — Ingegnere Meccanico @ La Scuola Open Source

Sistemi d'accesso Sistemi d'accesso Sistemi d'accesso

Tipologia di attività: Laboratorio

Livello di difficoltà: intermedio

Argomenti:


  • product design
  • service design
  • IoT
  • comunicazione

Come si articolano le attività?
Full immersion di 3 giorni consecutivi.

Date del corso:

19/01/201815.30 / 18.30

20/01/201810.00 / 18.00

21/01/201810.00 / 18.00

Si svolge a: La Scuola Open Source (Bari)

Tutti gli incontri durano 6 ore
per un totale di 18 ore

Attività gratuita

Output: tecnologia, servizi, prodotti, competenze

Questa attività è consigliata a
ragazzi, studenti, ricercatori, professionisti, imprese, disoccupati

Numero minimo di partecipanti: 3

Numero massimo di partecipanti: 12

ISCRITTI:

Se il numero massimo delle iscrizioni è stato raggiunto è ancora possibile iscriversi: verrà effettuata una selezione in seguito.

Tenuto da:

  • Alessandro Balena

    Hacker, maker, film-maker / La Scuola Open Source / Dinamo Film

    Lavoratore del cinema di professione, maker – autodidatta – per vocazione. Collabora con la Dinamo Film, per la quale si occupa di innovazione dei processi di produzione cinematografica, e con lo studio FF3300 per progetti di interazione e ricerca. Nel 2014 è il project manager del laboratorio "Y – una variabile in cerca d'identità", da cui nel 2016 nasce La Scuola Open Source, di cui è co-fondatore.

  • Nicolò Loprieno

    Designer / FF3300 / La Scuola Open Source

    Nato a Bari il 4 luglio 1983. Studia Design Industriale al Politecnico di Bari e design della comunicazione presso lo IUAV di Venezia. Co-fondatore dello studio FF3300, e de La Scuola Open Source. Col tempo ha approfondito la pratica dei graffiti e della street-art, che lo ha portato ad adottare il motto "i lavori sono migliori quando sono condivisi".

  • Alessandro Tartaglia

    Designer / FF3300 / La Scuola Open Source

    Nato a Foggia il 18 agosto 1983. Studia Design Industriale al Politecnico di Bari ed Editoria & Sistemi Grafici presso l'ISIA di Urbino. Co-fondatore dello studio FF3300, della fonderia tipografica digitale CAST e de La Scuola Open Source. Col tempo ha approfondito lo studio della teoria delle reti, la memetica e il design dei processi. Lavora con gli esseri umani e le comunità che essi formano.

  • Piero Boccadoro

    Ricercatore / Politecnico di Bari

    Al motto "Vola solo chi osa farlo", Piero è uno studioso appassionato ed uno smanettone curioso. Inizia come molti, smontando pc, si appassiona all'elettronica ed alla programmazione per poi oggi diventare progettista e maker con tantissimi modelli a cui tendere. Diverse le esperienze lavorative: dalle consulenze informatiche fino alla redazione di contenuti web passando per la realizzazione di progetti Open Source, la formazione e la didattica ed altro ancora. Dopo aver lavorato nel campo delle neuroscienze come progettista elettronico, ora si occupa di ricerca per il Politecnico di Bari.

  • Roberto Ladisa

    Ingegnere Meccanico / La Scuola Open Source

    Ingegnere Meccanico laureato al politecnico di Bari, Roberto combina i suoi studi e le sue passioni avvicinandosi al mondo del making, DIY, modellazione e stampa 3D. Unitosi a SOS col sogno di aprire un FabLab a Bari per creare un polo di condivisione della conoscenza, accetta di diventare un vero pirata a tutti gli effetti sposandone gli ideali.

Di cosa si tratta?


Questo laboratorio nasce dall'esigenza posta a La Scuola Open Source da OKEY, società operante nel campo del booking management, per progettare un prodotto/servizio che renda uno spazio accessibile H24 tramite un sistema di controllo collegato a un server, ma fruibile anche in assenza di connessione internet.


A cosa si lavora?


☛ Design del servizio (concept);
☛ Design della comunicazione (naming e branding);
☛ Progettazione elettronica (circuito);
☛ Design del prodotto (modello 3d);

Come si svolge?


Il venerdì pomeriggio viene introdotto il tema di progetto. La mattina seguente viene co-progettato il processo che sarà gestito dal prodotto/servizio, definendo le variabili e costruendo un sistema logico. A seguire dopo il gruppo si dividerà in 3: il primo lavorerà sul naming e sulla parte di design della comunicazione, il secondo su elettronica, il terzo sul design del prodotto. Tutti i gruppi lavoreranno in modo cooperativo, in contemporanea, seguendo un approccio multidisciplinare.



APPROFONDISCI

↳ I corsi saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di iscritti.


Cliccando su ISCRIVITI accedi al form da compilare per portare a termine la tua richiesta di iscrizione:

se, entro la deadline, sarà superato il numero massimo di partecipanti
effettueremo una selezione in base ai profili raccolti, quindi riceverete una mail tutte le informazioni relative alla selezione e all’avvio dell’attività.

se, entro la deadline, non sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti:
riceverai una mail nella quale ti sarà chiesto se desideri mantenere attiva la richiesta d’iscrizione fino al raggiungimento del numero minimo di iscritti, oppure annullare la tua richiesta d’iscrizione.

Questo processo è stato messo a punto per garantire a tutti la massima trasparenza e la sostenibilità economica dei corsi.

↓ Piani di membership

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required