Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa Workshop Introduzione alla Bioinformatica @ La Scuola Open Source Società Cooperativa

didattica / x — Workshop @ online

Introduzione alla Bioinformatica

Claudia Campobasso — Degree in Biotechnology

Mario Vincenzo La Rocca — PhD in Chemical and Environmental Sciences

Introduzione alla Bioinformatica

Tipologia di attività: Workshop

Livello di difficoltà: facile

Argomenti:


  • genetica
  • bioinformatica
  • biotech

Come si articolano le attività?
Due incontri da un'ora e mezza.

Date del corso:

07/05/202015.30 / 17.30

08/05/202015.30 / 17.30

Si svolge a: online

Tutti gli incontri durano 2 ore
per un totale di 4 ore

Attività gratuita

Output: competenze, skills

Questa attività è consigliata a
studenti, ricercatori, tutti, students, researchers, everybody

Numero minimo di partecipanti: 10

Numero massimo di partecipanti: 250

ISCRITTI:

Tenuto da:

  • Claudia Campobasso

    Degree in Biotechnology /

    Born in Bari and settled in Milan, since I was a child, I’ve been strongly fascinated by what concerns science and nature, in all declensions. I have a degree in Biotechnology and now I'm attending a master’s degree in Industrial Biotechnology, research field that I’ve chosen because its potential about bioprocess development and eco-sustainability. In the last few years, I’m diving deeper in the study of bioinformatics, even if only like an amateur. After my degree, I took part in a project about population genetics studies, for which I dealt with bioinformatics analysis. I’m very keen in science popularization. I attended a course about sociology and scientific communication and at the moment I’m collaborating with a primary school for a scientific competition and I’m a volunteer for “Pint of Science”, a worldwide project, which aim is to bring scientific knowledge out of laboratories.

  • Mario Vincenzo La Rocca

    PhD in Chemical and Environmental Sciences /

    Born in Naples, now I leave in Salerno. I earned the master degree in Chemistry at the University of Salerno, followed by the PhD in Chemical and Environmental Sciences at the University of Insubria. The main studied field during the master and the PhD was the computational chemistry. Theoretical and computational chemistry allows to understand deeply every aspect of the fundamental process of a chemical, physical or biological transformation. Since I was 20, I was involved in the education of high school and college students. My fascination toward scientific dissemination led me to collaborate with The Patent Magazine.

Di cosa si tratta?


Negli ultimi decenni la comunità scientifico-biologica, grazie anche alla costante evoluzione delle tecnologie a disposizione, ha orientato le proprie ricerche verso un approccio sempre più genomic driven. Ciò significa che vi è una tendenza sempre maggiore ad utilizzare informazioni ottenute direttamente dai genomi delle entità biologiche per inferire quelle proprietà osservabili sperimentalmente.

La massiva produzione di dati generati si è sin da subito scontrata con la necessità di organizzare in maniera sistematica i risultati di queste analisi. Questa è la prima ragione, in termini cronologici, che ha portato alla nascita della bioinformatica. Questa disciplina scientifica ad oggi offre strumenti indispensabili per la ricerca: oltre ad occuparsi dell’organizzazione dell’informazione, contribuisce a generare modelli statistico-predittivi nell’analisi di sequenze nucleotidiche e proteiche, in analisi di carattere strutturale, negli studi inerenti all’interazione tra proteine e alla system biology.


A cosa si lavora?


Proveremo a comprendere come è possibile utilizzare le tecnologie dell'informazione per indagare il mondo organico, la vita e le informazioni codificate nelle sequenze degli amminoacidi del DNA.

Come si svolge?


La prima parte delle lezioni ha l’obiettivo di fornire delle basi concettuali di bioinformatica, mostrando esempi applicati e potenzialità dei tool a disposizione. La seconda parte esplorerà le metodologie di previsione delle strutture proteiche, con l’analisi dei pro e contro legati alle differenti tecniche.



APPROFONDISCI

↓ Piani di membership

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required