XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES!

↓ SOS Blog

✎ Cerca un contenuto

XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES! XYZ2018 - GIORNO 1: GO PIRATES!

Ci siamo: XYZ2018 è ufficialmente iniziato!

Dopo un primo momento di welcoming domenica sera, primi contatti tra le tre macro-squadre X, Y, Z: i partecipanti, così come i docenti e lo staff, si sono presentati, raccontandosi e mettendosi in gioco, e man mano prendono confidenza con "lo spazio in trasformazione" - Officina degli Esordi - oggetto della co-progettazione.

Durante la plenaria iniziale, i gruppi hanno preso contatto gli uni con gli altri e sono passati a studiare i materiali e le risorse che ogni laboratorio ha a disposizione, organizzando le cartelle condivise, i flussi e gli ambienti di lavoro (fisici e digitali).

Al termine della plenaria, X, Y e Z si sono separati:

X(Comunicazione), dopo un brainstorming iniziale, si è diviso in 3 sottogruppi:

Web, che ha lavorato sulla condivisione degli strumenti base (CMS), linguaggi (css, html, js e php) e delle metodologie di progettazione (ecologia del codice) che saranno usate da qui in avanti nel gruppo di lavoro;

Identity, che ha analizzato tutti i casi di studio di identità visive emersi - dalle interviste etnografiche - e che, successivamente, ha lavorato sulla definizione delle variabili in "ingresso" e in "uscita" rispetto al sistema di significazione che andranno a costruire per il progetto d'identità;

Type, che dopo un'introduzione alla tipografia generativa ha lavorato sulla condivisione degli strumenti base e delle metodologie di progettazione che saranno usate da qui in avanti nel gruppo di lavoro.

Il gruppo Y (Strumenti) ha preferito invece tenere assieme tutti i propri partecipanti: è stata eseguita una mappatura funzionale degli spazi e delle dotazioni tecnologiche, analizzando i flussi di persone e gli access point, confrontandosi con Z (Processi). A questo punto è iniziata la pianificazione del lavoro da fare sulla bacheca digitale e il sistema d'accesso attraverso la definizione dei luoghi di accesso da “sistemare”, con definizioni dei tipi di utenti (Admin e Interno) e relativi gradi di accesso.

Anche Z ha lavorato tenendo assieme tutti i propri partecipanti che, dopo un momento iniziale di conoscenza, hanno costruito una mappa delle relazioni, utile esercizio per la costruzione di un'ulteriore mappa delle relazioni all'interno del laboratorio urbano.

Dopo un tour degli spazi guidato da Stefano Sperandii (abitante OdE), Z ha svolto una learning experience curata da Anna e Kedy Cellammare intitolata "Antenne Empatiche":
partendo dalla convinzione che "per favorire le interazioni tra le persone e la loro qualità vadano create condizioni favorevoli alla loro esistenza e occorra mettersi tutti nelle stesse condizioni di vulnerabilità” (rif. Ezio Manzini, Politiche del quotidiano, ed. Di Comunità), perché questo accada c’è bisogno di comprendere a pieno lo stato d’animo degli altri, dunque di essere Empatici.

L’empatia è una scelta vulnerabile. Proprio l’empatia, assieme alla cura, è la protagonista del Workshop.

Allo scopo di creare esperienze di connessione con gli altri sono stati prodotti degli artefatti artistici, per l’esattezza dei calchi, utilizzando una parte del corpo che rappresenta L’ascolto, L’equilibrio, cioè l'orecchio.

Infine tutti i partecipanti hanno acquisito la documentazione di briefing e hanno iniziato a studiarla e analizzarla, iniziando a sviluppare una "system map".

A chiusura della giornata di lavoro, momento XYZ Off, il format di approfondimento e intrattenimento in programma sulla terrazza di OdE in fascia serale.

Partecipanti, docenti e staff, guidati dal team comunicazione (Silvia e Francesca) hanno preso parte a una performance relativa al progetto INNOVARIO: dopo aver pescato da un sacchetto comune alcuni bigliettini di colore diverso, hanno "messo in scena" delle situazioni comiche/ estemporanee sviluppate in brevissimo tempo a seguito dell'interpretazione (spesso approssimativa) del senso delle parole dell'innovazione - come blockchain, debug, economica circolare, internet of things, cohousing.

Il risultato è stato genuinamente spassoso e allo stesso tempo ci ha fatto riflettere su un dato imprescindibile:

↓ Piani di membership

↓ Nuovi corsi

☞ Lista

✎ Cerca un contenuto

Macchine a controllo numerico

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Jonni Bongallino / Alessandro Balena

Workshop di livello facile

CNC

laser

plasma

DIY

autocostruzione

Deadline iscrizioni: chiusa

Inizio: 03 February 2023

Corso di tatuaggio handpoke

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Bianca Punturiere aka Takoyaki

Workshop di livello facile

Tatuaggio

handpoke

disegno

Deadline iscrizioni: 07 February 2023

Inizio: 10 February 2023

Alfabetizzazione informatica per…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Alberto De Leo

Workshop di livello facile

terza età

sicurezza informatica

pubblica amministrazione

truffe online

formazione permanente

Deadline iscrizioni: 17 February 2023

Inizio: 21 February 2023

SELVATICHE – Laboratorio di m…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Beatrice Bianchet / Selene Pepe

Workshop di livello facile

autocostruzione

maschere

recupero

gioco

parata

DIY

Deadline iscrizioni: 17 February 2023

Inizio: 24 February 2023

Basic Design: storie, tecniche e…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Alessandro Tartaglia

Workshop di livello intermedio

Basic Design

metodologia

composizione

configurazione

progetto

design

Deadline iscrizioni: 17 February 2023

Inizio: 01 March 2023

Mai Troppo Tardi

@ Novara

Tenuto da:

Extreme_learning_path di livello facile

giovani

anziani

startup

educazione in situazione

apprendimento informale

scambio intergenerazionale

Deadline iscrizioni: chiusa

Inizio: 01 March 2023

Hacking AI - Usi impropri di…

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Valentina Tanni / Guido Segni

Workshop di livello intermedio

Artificial Intelligence

AI

Midjourney

Dall-E

Artbreeder

GPT-3

arte

tecnologia

hacking

misuse

activism

critical engineering

Stable Diffusion

Deadline iscrizioni: 12 February 2023

Inizio: 03 March 2023

Fumetto & autoproduzione

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Andrea Cacucciolo

Workshop di livello facile

fumetto

autoproduzione

editoria indipendente

DIY

Deadline iscrizioni: 03 March 2023

Inizio: 09 March 2023

Physical Visual Incomputing

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Alberto Guerra / Alessandro MIracapillo / Jonni Bongallino

Workshop di livello facile

interaction design

P5js

Arduino

Physical Computing

Sensor

Visual

Deadline iscrizioni: 11 March 2023

Inizio: 17 March 2023

Anima(zione) Mundi

@ La Scuola Open Source, presso Spazio13 – Bari

Tenuto da: Andrea Cacucciolo

Workshop di livello facile

Illustrazione

animazione

disegno

Deadline iscrizioni: 07 April 2023

Inizio: 14 April 2023

◱ Tutti i corsi

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter per restare informato: riceverai periodicamente aggiornamenti su tutte le attività de La Scuola Open Source.

* indicates required